Crea sito
Pino Daniele


Sondaggio


Hai comprato la Special Edition di Nero a Metà?

No, ho già l'originale
No, ma la comprerò
No, non mi interessa
Sì, come potevo perdermela
Sì, mi aspettavo qualcosa di più
Sì. è bellissima



Vedi risultati senza votare



visto:3830 Visualizza i commenti e/o scrivi un commento
Biografia completa di Pino Daniele 4/6
I primi anni del 2000: si parte con l'abum Medina.



visto:4101 Visualizza i commenti e/o scrivi un commento
Il Nuovo Millennio


Il ticket per il Medina Tour Nel 2001 Pino festeggia l'uscita del suo ultimo lavoro "Medina" in un mega tour estivo che parte proprio dalla sua città, Napoli. Il disco vede un ritorno alle origini musicali. Infatti, alcuni pezzi scritti in dialetto evidenziano la voglia che il nostro Pino ha di proiettarsi verso una musicalità futura rimanendo comunque fortemente attaccato alle le sue origini. Pino Daniele in venticinque anni di carriera ha scritto un capitolo importante per la musica mondiale ed e riuscito a far si che la sua musica ancora oggi regali emozioni vere. Nel 2001 esce un nuovo disco live "Concerto" che racchiude Una foto del backstage del Tour i momenti più belli di tutto il tour "Medina 2001". In questo album possiamo ascoltare dei pezzi che difficilmente Pino suona dal vivo, come "Basta 'na jurnata 'e sole", "Viento" o "Lazzari felici" tutti meravigliosamente eseguiti, inoltre, nel cd possiamo ascoltare due brani inediti "Bel orizzonte" ed "Un cielo senza nuvole" entrambi molto orecchiabili e con la solita musicalità che contraddistingue il mito Pino Daniele. L'ultima produzione di Pino Daniele risale al 2002 quando ha organizzato una mega tourneè con altri tre grandi della musica italiana: Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia e Ron. Il concerto, dal quale poi sono stati prodotti anche un DVD e una videocassetta, oltre al cd ha avuto un grandissimo successo. E' stata un vera e propria festa della musica. Generi musicali diversi magicamente uniti insieme. A circa tre anni dall'uscita dell'album "Medina", Pino Daniele ritorna sulla scena musicale italiana con un nuovo album dal titolo "Pino Daniele Project - Passi D'Autore" (23 Aprile 2004), album di 14 brani, ricchissimo di novità e di "nuove" musicalità. Che Pino Daniele abbia sempreLocandina del tour pensato dallo stesso Pino che lo vede cantare insieme a Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia e Ron ricercato nuove sonorità, nuovi studi musicali, questo è un fatto ormai risaputo, in tutti i suoi album troviamo delle contaminazioni sia per quanto riguarda gli artisti che di modi diversi di vedere e suonare la musica. "Passi d'Autore" principalmente ci sottolinea l'ormai raggiunta maturità artistica di Daniele, ma ci conferma anche il fatto che a distanza di quasi 30 anni ci sia ancora la volontà di Pino nel ricercare nuovi modi di creare e suonare una musica più vicina a ciò che è oggi come artista e come uomo. Questo album può essere visto come un lavoro sperimentale dove il nostro Pino Daniele cerca di trasmettere emozioni attraverso generi classici come il Jazz e la Bossanova, oppure riportandoci indietro nel tempo di circa 500 anni affrontando, (coraggiosamente) i Madrigali. Ad accompagnarlo in questo viaggio ci sono artisti di fama internazionale come "Peter Erskine Trio" formato appunto da Peter Erskine (batteria e percussioni), Alan Pasqua (piano e tastiere) e Dave Carpenter (contrabbasso) Trio Jazz di fama mondiale, che ci fa capire perfettamente il livello di questo album. Per quanto riguarda, invece, lo studio dei Madrigali, ad accompagnare Pino nell'albumLa copertina del CD: 'PINO DANIELE Project - Passi d'autore' (2004) c'è il "Pino Daniele Ensamble" quartetto di voci, formato da Roberto Colavalle, Monica Cognoli, Fabrizio Palma e Rossella Ruini. Da sottolineare la presenza nel disco di un brano del grandissimo Django Reinhardt "Nuages" magistralmente ri-eseguito da Daniele dal tiotlo "Nuages sulle note" e di un brano dedicato a Diego Armando Maradona, "Tango della buena suerte", "Lui è un genio del pallone. Maradona ha rappresentato qualcosa di molto importante: è stato il riscatto, il vanto della città. Quello che ha fatto lui a Napoli lo hanno fatto solo i Borboni, lo ha fatto Masaniello". Il brano di uscita del disco è "Pigro" e in un secondo momento il singolo sarà "Dammi una seconda vita" mentre il tour partito da Bologna il 5 Maggio del 2004 (e attualmente in corso) sta riscuotendo enorme successo in tantissime città italiane. La formazione che accompagna Pino Daniele in tour è diversa da quella che ha partecipato alle registrazioni dell'album e vede l'amico di sempre, il grandissimo Rino Zurzolo al contrabbasso, Rita Marcotulli al pianoforte e Alfredo Golino alla Batteria (sostituito poi da Mariano Barba a partire dalla data del 18 luglio a Napoli) e chiaramente dal Pino Daniele Ensamble. In concerto Pino Daniele ripercorre in parte la sua carriera attraverso brani che hanno fatto la storia della sua musica come "Quanno chiove","Napule è", "Quando" o "Anna verrà" alcuni riarrangiati e addirittura ricantati con la tecnica dei Madrigali come ad esempio "Napule è". Il pubblico inizialmente spiazzato da questo nuovo album di ascolto sicuramente non facile, ha dimostrato di apprezzare comunque questo nuovo progetto di Daniele portando il disco a buoni livelli di vendita e soprattutto facendo registrare il tutto esaurito a tutte le date del tour. Una data particolare di questo "Passi d'Autore Tour 2004" è stata quella del 18 Luglio in Piazza del Plebiscito a Napoli dove Pino è ritornato dopo 23 anni di assenza per portare la sua nuova musica in un concerto gratis organizzato dall'Algida, 150.000 persone in una Napoli e con un Pino Daniele che sicuramente non è quello di "Yes I Know my way" ma che continua a farci provare emozioni vere. Per questo disco è prevista per ottobre del 2004 anche una promozione a livello europeo. In onore alla carriera ormai trentennale di Pino Daniele, il 26 Giugno del 2004 è uscito un album triplo "Pino Daniele Platinum Collection" prodotto dalla EMI che ripercorre in 53 brani tutta la storia del cantautore, belle foto inedite, commenti ad ogni pezzo presente nella collection.







Questa pagina è stata visualizzata 3734 volte.