Crea sito
Pino Daniele


Sondaggio


Hai comprato la Special Edition di Nero a Metà?

No, ho già l'originale
No, ma la comprerò
No, non mi interessa
Sì, come potevo perdermela
Sì, mi aspettavo qualcosa di più
Sì. è bellissima



Vedi risultati senza votare



visto:2761
I Fantastici 4
Da un'idea di Pino Daniele: Pino, Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia e Ron in tour per tutta l'Italia

Copertina Cd Pino Daniele, Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia, Ron IN TOUR Quattro pezzi del puzzle della musica italiana degli ultimi decenni che si uniscono per un tour. Questo è stato, al di là delle dietrologie, l’assunto del progetto di Daniele, De Gregori, Mannoia e Ron. Loro hanno più volte ripetuto che le protagoniste del loro incontro, ideato dal napoletano, erano le canzoni. Ed eccole ora, le canzoni, in un doppio album dal vivo, un greatest hits italico moltiplicato per quattro. Anzi di più: se invece di soffermarsi sui quattro cantanti si butta un occhio agli autori si scopre che oltre a Daniele, De Gregori e Ron ci sono Dalla, Fossati, Vasco Rossi, Massimo Bubola, Ruggeri, Jovanotti, Piero Fabrizi. Da Quello che le donne non dicono a La donna cannone, da Quando a Una città per cantare si sprecano le canzoni ad alto tasso di popolarità, quelle che conoscono anche i muri. In tutto due dozzine abbondanti di titoli, insaporiti da interventi di ognuno dei quattro nei repertori altrui. Il gioiello? Napule è cantata da Daniele insieme a un De Gregori superlativo alle prese con armonica e lingua napoletana.

Enrico Deregibus

 

Pino Daniele:
Pino Daniele Pino Daniele D: Con quale spirito partecipi?
Con uno spirito bellissimo in quanto adoro le loro canzoni e sentivo l'esigenza di seguire una canzone italiana diversa. Senza nulla togliere alla Pausini e a Ramazzotti, il successo della musica italiana all' estero è una cosa, ma questa è un'altra faccia della medaglia che non viene mai fuori, è sempre tenuta ai margini. Quelle di De Gregori, la grande interpretazione di Fiorella Mannoia e quello che ha scritto Ron sono canzoni straordinarie. Ci sono anche delle canzoni di Fossati che io adoro. Alla fine è un concerto di canzoni e la cosa più importante è che sia proprio la canzone la protagonista di questa parte dell'Italia.

D: Mi dici che ti è passato per la testa, visto che sei stato il motore di tutto?
Io ho cercato a tutti i costi di mantenere saldo il gruppo e non è stato facile. Nel momento in cui Francesco o uno di noi rinuncia non è più possibile andare avanti. Alla fine ci siamo resi tutti conto che questa era una cosa importante perché abbiamo una grossa considerazione della canzone italiana. Il quartetto doveva essere questo, altrimenti non si partiva.

 

Francesco De Gregori:
Francesco De Gregori Francesco De Gregori D: Che emozione dà a De Gregori questo tour, perché ha accettato questa sfida?
In fondo è una sfida tutte le volte che si parte con altri... A me è sempre piaciuto lavorare con altre persone, la mia storia professionale è attraversata da tante collaborazioni. In questo caso la cosa che mi incuriosisce di più è lavorare con Pino, perché con lui non solo non ho mai lavorato prima, ma fa anche una musica diversa rispetto alla mia. Io sono molto curioso, Pino è più curioso di me e questi sono gli ingredienti per preparare un buon piatto. Sono sicuro che verrà una bella cosa.

D: Con quale spirito partite?
Ansia di divertirci e di far divertire le persone. La musica è importante, le canzoni sono importanti. Ha ragione Pino quando dice che bisogna riqualificare la sostanza della canzone. Noi cerchiamo di fare questo.

 

Fiorella Mannoia:
Fiorella Mannoia Fiorella Mannoia D: Siamo tutti eccitati da questa avventura...
E noi in in attesa... se a Pino non fosse venuta in mente questa idea... Sì, è stata una idea sua. Anche a me e Francesco erano anni che girava in testa una cosa del genere. Evidentemente c'era questo desiderio di cambiarci con altre persone. Sono tanti anni che facciamo i soliti concerti, da soli, quando esce un disco, avevamo voglia di uscire da questa routine, di fare una cosa per il piacere di farla. E' un piacere anche andare in tournee ma rischi di ripetere sempre le stesse cose. Abbiamo accettato con molto entusiasmo perché avevamo voglia di scambiare tra di noi delle esperienze.

D: Di mescolarvi...
Io sono abituata ad entrare nel mondo degli altri. Sarà curioso vedere come Pino entrerà nel mondo di Francesco, come Francesco entrerà nel mondo di Pino, come riusciremo a cantare con Ron, come Ron lo potrà fare con noi. È divertente. Ma lo sapremo solo quando i musicisti imbracceranno gli strumenti e cominceremo a provare.

 

Fiorella Mannoia:
Rosolino Cellamare in arte Ron Rosolino Cellamare in arte Ron D: Con quale spirito vi mescolate?
Con uno spirito veramente legato alla passione per la musica e basta. Francesco Fiorella ed io ci conosciamo bene, mentre Pino Daniele non lo conoscevo quasi, ora mi chiama quasi tutti i giorni e la cosa meravigliosa è che siamo diventati quattro amici. L'amicizia si noterà sul palco, non sarà solamente musica, ma saranno energie positive che usciranno da noi quattro quando saremo insieme. Per me questa non è una prima volta, il mio ultimo disco è una prova il mio voler conciliarmi con gli altri colleghi e di confrontarmi, cose da cui ho sempre solo tratto degli insegnamenti.







Autore:

Filtro Anti spam: Nome e cognome dell'artista a cui è dedicato questo sito (Tutto Maiuscolo - 4,7):



Tutti i commenti saranno pubblicati immediatamente sul sito.
I commenti volgari, con contenuti offensivi o non ritenuti idonei dall'amministratore saranno rimossi il più in fretta possibile.
Segnalate tutti i commenti che ritenete non rispettano le precedenti regole ai riferimenti email indicati in fondo alla pagina.
L'amministratore non è responsabile del contenuto dei commenti pubblicati, ma interverrà cancellando i commenti non idonei qualora necessario.




Lista Commenti


Ancora nessun commento inserito per questo articolo.






visto:40281 Visualizza i commenti e/o scrivi un commento
Brevi Pino Daniele 2013


Articolo aggiunto il 28/05/2014

28/05/2014
Nero a metà special edition

Il 3 giugno esce Nero a metà Special Extended Edition (Universal Music Italia), lo storico terzo album di Pino Daniele: sono stati recuperati i nastri originali e rimasterizzati i 12 brani del cd. Inoltre dalle stesse registrazioni del 1980 sono stati tratti due brani inediti (di cui uno strumentale) e nove brani in versioni alternative e demo, che i fan potranno ascoltare per la prima volta. L'album sarà disponibile nei negozi, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.
(leggi la fonte)
 

28/05/2014
Pino Daniele premiato ai Music Award

Il 3 giugno tornano i MUSIC AWARDS, in scena per il secondo anno consecutivo a Roma presso “Il Centrale Live” – Foro Italico e in diretta in prima serata su Rai 1. Tra i premiati anche Pino Daniele.
(leggi la fonte)
 

18/03/2014
Pino Deniele a Webnotte

Una serata speciale, quella di Webnotte, online su Repubblica.it questa sera (18/03/2014) alle 21.30. Sì, perché protagonista tra le scrivanie della redazione di Repubblica sarà Pino Daniele, che con la sua band verrà a presentare la sua grande musica e a parlare dello straordinario evento che si terrà l'1 settembre all'Arena di Verona, un'unica serata in cui l'artista riproporrà uno dei suoi capolavori, Nero a metà. In esclusiva per Webnotte Daniele proporrà alcuni brani dal vivo. vedi qui la puntata di webnotte
(leggi la fonte)
 


Leggi le altre brevi





Questa pagina è stata visualizzata 55573 volte.