Crea sito
Pino Daniele


Sondaggio


Hai comprato la Special Edition di Nero a Metà?

No, ho già l'originale
No, ma la comprerò
No, non mi interessa
Sì, come potevo perdermela
Sì, mi aspettavo qualcosa di più
Sì. è bellissima



Vedi risultati senza votare



visto:140678
Discografia Completa di Pino Daniele


Copertina 'Terra mia'1977: Terra mia

produzione: Claudio Poggi
etichetta: EMI Italiana s.p.a.

Rappresenta la nascita di una nuova canzone napoletana, ed anche la denuncia sociale di una generazione che non accettava compromessi e che nella musica riusciva ad esprimere i propri malesseri. “Terra mia” fu scritta sul divano di casa mia a S. Maria La Nova 32, le mie ambizioni erano quelle di scrivere canzoni come Luigi Tenco e suonare con i grandi chitarristi, a metà tra futuro e tradizioni.

Pino Daniele

 
Copertina 'Pino Daniele'1979: Pino Daniele

produzione: Willy David
etichetta: EMI Italiana s.p.a.

“Je so pazzo e nun ce scassate ‘o cazzo”. Era una bella scommessa riuscirlo a cantare in televisione e far passare il disco alla radio, fu una canzone di rottura un po’ coraggiosa ma la cosa bella è che io pensavo a suonare la chitarra e non mi accorgevo che le mie canzoni più belle nascevano così quasi per gioco: “Chi tene ‘o mare”, “Jes stò vicino a te”, “Donna Cuncetta”. Veniva fuori così l’anima del “quartiere Porto” dove sono cresciuto.

Pino Daniele
 

 

Copertina 'Nero a metà'1980: Nero a metà

produzione: Willy David
etichetta: EMI Italiana s.p.a.

Il titolo “Nero a metà”, legato ad un concetto musicale, fu anche ispirato da un bellissimo libro che uscì negli anni 70 “Nero di Puglia” che è la storia di un uomo di colore che nasce nel sud, un po’ come la storia del mio amico James Senese. Inutile dire che per me il pezzo più bello è “Quanno chiove”, una delle mie prime canzoni d’amore, tanto l’aria s’adda cagna!”. C’era tanta voglia di cambiare le cose e la musica ci aiutava molto.

Pino Daniele

Copertina 'Vai mo'1981: Vai mo'

produzione: Pino Daniele - Willy David
etichetta: EMI Italiana s.p.a.

Finalmente ero riuscito a creare una band forte, tutti solisti con alle spalle un passato di contaminazioni musicali ”Yes I Know My Way” portò l’album in Europa e canzoni come “Sulo pè parlà” mi ispirarono a proseguire una ricerca sulla melodia. Quest’album per me fu molto importante e diede alla mia musica una nuova direzione.

Pino Daniele

Copertina 'Bella mbriana'1982: Bella 'mbriana

produzione: Pino Daniele - Willy David
etichetta: EMI Italiana s.p.a.
              BAGARIA s.r.l.

La bella ‘mbriana nella tradizione popolare partenopea, è l’anima della casa, un folletto benigno che vive in simbiosi con essa, non ha epoca, non ha età ma può intervenire e cambiare gli eventi. A mio avviso “Maggio se ne va” è il pezzo più significativo, ricordo che Wayne Shorter mi scrisse su un foglio di musica la melodia e sotto le note ci mise una frase che non potrò mai dimenticare: “da queste note tutti capiranno da dove vieni ed il vento porterà le tue melodie in giro per il mondo”.

Pino Daniele

Copertina 'Musicante'1984: Musicante

produzione: Pino Daniele - Willy David
etichetta: EMI Italiana s.p.a.
              BAGARIA s.r.l.
I viaggi, le tournèe, la chitarra battente, le percussioni di Nanà Vasconcelos, le canzoni con un pizzico d’africa, questo è un musicante che gira insieme alla sua musica, un cantastorie che si aiuta con un po’ di magia. “Musicante” è un disco scritto per la maggior parte vicino al mare, un po’ nel golfo ed un po’ sull’isola di Treviti dove si parla ancora il napoletano antico, la voglia di rivivere il passato attraverso i luoghi che hanno storia mi ha sempre affascinato. “Lazzari felici”, come “Terra mia” e “Napule è”, rappresentano al massimo la mia creatività artistica, sarà difficile per me in futuro riscrivere musica con la stessa intensità.

Pino Daniele

 

Copertina 'Sciò live'1984: Sciò live

produzione: Pino Daniele
etichetta: EMI Italiana s.p.a.
              BAGARIA s.r.l.

E’ stato il mio primo disco live, un doppio album ricco di ricordi e di incontri musicali d’eccezione, io non volevo che quest’album uscisse perché non ero soddisfatto delle registrazioni. (ma io non sono mai stato soddisfatto delle registrazioni).

Pino Daniele

Copertina 'Ferryboat'1985: Ferryboat

produzione: Pino Daniele
etichetta: EMI Italiana s.p.a.

Finalmente il primo disco registrato e mixato nel mio studio a Formia, Sono molto legato al pezzo “Quaccosa” e ricordo che il mio amico Paolo Raffone portò gli amici del conservatorio di Napoli per suonarlo in diretta…ed io ero fiero che il mio studio suonasse così bene! Cantai quel pezzo stravaccato su una poltrona all’entrata dello studio, perché ero distrutto! Doveva essere una voce guida (un demo) ma era piena di emozione che lasciai tutto così.

Pino Daniele

Copertina 'Bonne Soireé'1987: Bonne soirèe

produzione: Pino Daniele
                Allan Goldberg
etichetta: BAGARIA s.r.l.
              BELRIVER s.r.l.

I mie viaggi in Francia furono sempre più frequenti, e l’interesse per le diverse etnie faceva nascere in me l’esigenza di avvicinarmi a questa nuova musica che nasceva negli anni 80: il rock-arabe. Registrato e mixato allo “Stone Castle Studio” di Carminate ha delle sonorità per l’epoca molto all’avanguardia.

Pino Daniele

Copertina 'Schizzechea'1988: Schizzechea with love

produzione: Pino Daniele
                Allan Goldberg
etichetta: BAGARIA s.r.l.
              BELRIVER s.r.l.

Fu il mio primo album mixato all’estero dopo l’incontro con Gregg Jackman. Gregg ha collaborato poi alla realizzazione di altri miei dischi. Cominciai ad usare i campionatori, senza abbandonare le mie radici. “Cry” è uno degli esperimenti meglio riusciti di canzone mit-europea.

Pino Daniele

Copertina 'Mascalzone latino'1989: Mascalzone latino

produzione: Pino Daniele
etichetta: BAGARIA s.r.l.
              BELRIVER s.r.l.

E’ uno dei mie dischi preferiti, realizzato interamente in casa da me e dal mio amico Bruno Illiano. Ho dedicato “Anna verrà” alla Magnani che considero simbolo femminile del neorealismo. Venendo dalla canzone in lingua, “Anna verrà” è stata la mia prima canzone italiana. “Mascalzone latino" ha realizzato un po’ il mio sogno: fondere l’acustico con l’elettronica.

Pino Daniele

Copertina 'Tra musica e magia'1990: Tra musica e magia

produzione: Willy David
                Claudio Poggi
etichetta: EMI Italiana s.p.a.

 

Copertina 'Un uomo in blues'1991: Un uomo in blues

produzione: Pino Daniele
etichetta: Demomusic International

Vede la collaborazione di veri maestri del Jazz, con “’O scarafone” ritorna quell’ironia che caratterizzava alcuni aspetti della mia musica. Devo dire che Mick Goodrick (grande maestro di chitarra) è venuto in Italia non solo per la realizzazione dell’album ma anche per una serie di concerti. Siamo stati insieme un bel po’, e devo dire che mi ha aperto il cervello a nuovi orizzonti chitarristici. Da questo disco in poi ci sarà sempre un po’ di Goodrick nelle mie armonie.

Pino Daniele

Copertina 'Sotto o sole'1992: Sotto 'o sole

produzione: Pino Daniele
                Gregg Jackman
etichetta: Demomusic international
              CGD s.p.a.

In questo disco sono riuscito a convincere Massimo Troisi a venire in studio per registrare una parte di “Saglie saglie” come introduzione all’album. Fu proprio “Saglie saglie” che ci fece conoscere, parecchi anni prima, ad una trasmissione televisiva dove partecipammo entrambi. “Quando” è una delle mie canzoni più belle scritta appositamente per il film di Massimo” Pensavo fosse amore invece era un calesse”.

Pino Daniele

Copertina 'Che Dio ti benedica'1993: Che Dio ti benedica

produzione: Pino Daniele
etichetta: Demomusic International
               CGD s.p.a.

“Sicily” è uno dei pezzi strumentali più conosciuti di Chick Corea, io sono riuscito a farla diventare una canzone. Ad esprimere così il mio pensiero su una terra che ho sempre amato. “T’aggia vedè morta” fu scritta da me e Massimo Troisi mentre eravamo in macchina da Roma a Viareggio dove ci aspettava la registrazione di “Alta classe”. Non potrò mai dimenticare l’espressione di Massimo quando cantava con me quella canzone, vorrei tanto che quel viaggio continuasse ancora.

Pino Daniele

Copertina 'E sona mo'1993: E sona mo'

produzione: Pino Daniele
etichetta: Demomusic Intenational

“Two on the road”, questo era il senso di “E sona mò”, un altro live ma anche un video, concerti indimenticabili per una pausa artistica di riflessione. Io e Carol Steel siamo stati una bella coppia.

Pino Daniele

Copertina 'Non calpestare i fiori nel deserto'1995: Non calpestare i fiori nel deserto

produzione: Pino Daniele
etichetta: CGD EastWest s.p.a.
              WARNER Music Group

L’amore per l’Africa, la voglia di tornare ad una canzone arabeggiante, riprendere un po’ il discorso di “Bonne Soirèe” in una chiave diversa questo è “Non calpestare i fiori nel deserto”. L’amicizia con Jovanotti ha dichiaratamente influenzato alcune scelte artistiche. Lorenzo ha collaborato ad un mio rinnovo, sarà questa grande energia, ma la sintonia con un mondo nuovo è accolta da me sempre con un consenso positivo.

Pino Daniele

Copertina 'Passa o tiempo e che fa'1996: Passa 'o tiempo e che fa

produzione: EMI Italiana s.p.a.
etichetta: EMI Italiana s.p.a.

 

 

Copertina 'Dimmi cosa succede sulla Terra'1997: Dimmi cosa succede sulla Terra

produzione: Pino Daniele
etichetta: CGD East West s.p.a.

L’abbigliamento militare è stata una scelta non solo di look, ma ideologica, primo contro la violenza della guerra e poi il verde militare e mimetico è presente in tutti i popoli del mondo, nel mio caso a difesa del buon senso e della solidarietà.

Pino Daniele

Copertina 'Yes I know my way'1998: Yes I know my way

produzione: cd_22A.jpg
etichetta: CGD Esat West s.p.a.

Questa raccolta fa il punto della situazione sun un percorso artistico sempre presente nel panorama musicale italiano. A mio avviso il pezzo più interessante è “Senza peccato”, un modo di rinnovarsi attraverso il cambio generazionale, “Yes I Know My Way” resta sempre un pezzo storico della mia carriera ma “Senza peccato” ne rinnova il senso, facendone una proposta molto attuale, grazie anche ai mitici Simple Minds.

Pino Daniele

Copertina 'Come un gelato all'equatore'1999: Come un gelato all'equatore

produzione: Pino Daniele
etichetta: CGD East West s.p.a.

La canzone mediterranea prende forma più definita in questo disco, anche se il cappellino non mi sta tanto bene io l’ho messo lo stesso a simbolo di un’etnia ben definita. Mi sento un po' turco napoletano.

Pino Daniele

Copertina 'Napule è'2000: Napule è

produzione: Pino Daniele
etichetta: CGD East West s.p.a.

 

Copertina 'Medina'2001: Medina

produzione: Blast Records LTD
etichetta: BMG Ricordi s.p.a.

“Medina” è uno degli itinerari di questo viaggio iniziato con “Non calpestare i fiori nel deserto” unici ospiti italiani del progetto sono i 99 Posse, le altre voci sono quelle di Faudel, Salif Keta e Lotfi Bushnaq. Musicisti americani ed arabi; questo è il miracolo della musica. Peter Erskine, Victor Bailey, Rachel Z, Miriam Sullivan, Mike Manieri, la magia di Omar Faruk e la voce di Mia Cooper. In alcuni pezzi sono presenti Lele Melotti, Rino Zurzolo e Gianluca Podio. Dodici canzoni più un pezzo del 600 Napoletano di Gesualdo da Venosa, uno di quei famosi madrigali scritti all’inizio del 600… benvenuti nella città vecchia dove è appena cominciato il mio futuro musicale.

Pino Daniele

Copertina 'Concerto'2002: Concerto

produzione: Pino Daniele
etichetta: BMG Ricordi S.p.a.

“Concerto” realizzato con un trio tutto al femminile in una cornice molto suggestiva. La voce di Mia Cooper, il pianoforte di Rachel Z, il basso si Miriam Sullivan e la batteria di Allison Miller hanno affascinato il pubblico che ha apprezzato la mia scelta. Tra pezzi vecchi e nuovi il viaggio musicale è abbastanza completo, il sound è un insieme di suoni folk ed etnici.

Pino Daniele

Copertina 'Passi d'autore'2004: Passi d'autore

produzione: Pino Daniele & Blue Drag
etichetta: RCA Records Label

Dopo un approfondito studio sul canto rinascimentale, nasce ”Pino Daniele Ensemble”, un insieme di voci classiche che trova spazio anche nel suono moderno, la collaborazione con il Maestro Gianluca Podio ha fatto si che il progetto avesse un impronta classica da un lato, dall’altro atmosfere jazz di musica latina, grazie anche alla presenza del “Peter Erskine Trio”. Nonostante alcuni brani tipici di Bossanova e musica brasiliana, c’è la voglia di ricercare un suono europeo dalle matrici Madrigaslistiche.

Pino Daniele

Copertina 'Iguana cafè'2005: Iguana cafè

produzione: Pino Daniele & Blue Drag
etichetta: Sony & BMG

Questo lavoro non rientra nel genere di musica latina che siamo solitamente abituati ad ascoltare, ma ne ricorda le sfumature e la melodia; La melodia fa da collante per tutto il percorso musicale, dall’Afrojazz alla Bossa, dal Latin Blues alle atmosfere dal respiro classicheggiante. Chitarra e voce raccontano la mia storia, le “Promesse da marinaio”, “’O sole mio”, “Serenata a fronn ‘e limone” e le “Voci sospese” che parlano di pace. Il tempo di un caffè, 36 minuti di musica. All’Iguana Cafè non poteva mancare un pezzo come “Patricia” di Perez Prado. Il chitarrista si è divertito molto.

Pino Daniele

 

Copertina 'Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui'2007: Il mio nome è Pino Daniele e vivo qui

produzione: Pino Daniele
etichetta: Sony & BMG

"Vado avanti per la mia strada anche perché sarei ridicolo se tentassi di adattarmi ai tempi di oggi. La cultura provoca fastidio, perché dove c'è cultura non ci può essere guerra. Per me fare un disco non vuol dire confezionare un prodotto. Il mio resta il percorso di un musicista che ama suonare. Oggi è sempre più difficile trovare qualcuno che ami suonare. La musica oggi è sempre un più un rumore di accompagnamento. Ormai faccio solo quello che ho voglia di fare. Certo, però, che fare il musicista in questo modo è un lusso".

Pino Daniele

Copertina 'Ricomincio da 30'2008: Ricomincio da 30

produzione: Pino Daniele
etichetta: Sony & BMG

«Noi stiamo facendo tutto questo progetto per mostrare una parte positiva di Napoli: è come la voce di una generazione che ha ancora eco in certe mie canzoni. Voglio ricordare qui l’energia positiva della mia città, e mi preoccupa che vadano in concorso a Cannes due film come “Il divo” su Andreotti e “Gomorra” dal libro di Roberto Saviano: non vorrei che l’Italia, e Napoli, venissero guardate attraverso quella sola visuale».

Pino Daniele

 

Copertina 'Electric Jam'2009: Electric Jam

produzione: Pino Daniele
etichetta: Sony

«Torno alle origini; al blues e al rock anni ’70, dove i suoni riflettevano i fermenti della società. Per farti conoscere dovevi suonare nelle piazze, non c’erano i video patinati» «Un salto nel passato per capire meglio l’attualità. Nell’album c’è il soul e il funky, il pop e il jazz, la melodia e i ritmi afro. C’è il mio vissuto filtrato da Napoli, crocevia di culture e di profumi cui è impossibile resistere» «Da oltre trent’anni seguo la mia ispirazione fregandomene delle regole del marketing. Vivo per fare buona musica»

Pino Daniele

 

Copertina 'Boogie Boogie Man'2010: Boogie Boogie Man

produzione: Pino Daniele
etichetta: Sony

Copertina 'La Grande Madre'2012: La Grande Madre

produzione: Pino Daniele
etichetta: Blue Drag - Indipendente/Mente

Copertina 'Tutta n'ata storia'2013: Tutta n'ata storia

produzione: Pino Daniele
etichetta: Blue Drag - Indipendente/Mente

Copertina 'Nero a metà Special Edition'2014: Nero a metà Special Edition

produzione: Pino Daniele
etichetta: Universal Music Italia

I SINGOLI
Tutti i singoli estratti dai vari album di Pino Daniele presentati in ordine di data di produzione...






Autore:

Filtro Anti spam: Nome e cognome dell'artista a cui è dedicato questo sito (Tutto Maiuscolo - 4,7):



Tutti i commenti saranno pubblicati immediatamente sul sito.
I commenti volgari, con contenuti offensivi o non ritenuti idonei dall'amministratore saranno rimossi il più in fretta possibile.
Segnalate tutti i commenti che ritenete non rispettano le precedenti regole ai riferimenti email indicati in fondo alla pagina.
L'amministratore non è responsabile del contenuto dei commenti pubblicati, ma interverrà cancellando i commenti non idonei qualora necessario.




Lista Commenti


Ancora nessun commento inserito per questo articolo.






visto:41508 Visualizza i commenti e/o scrivi un commento
Brevi Pino Daniele 2013


Articolo aggiunto il 28/05/2014

28/05/2014
Nero a metà special edition

Il 3 giugno esce Nero a metà Special Extended Edition (Universal Music Italia), lo storico terzo album di Pino Daniele: sono stati recuperati i nastri originali e rimasterizzati i 12 brani del cd. Inoltre dalle stesse registrazioni del 1980 sono stati tratti due brani inediti (di cui uno strumentale) e nove brani in versioni alternative e demo, che i fan potranno ascoltare per la prima volta. L'album sarà disponibile nei negozi, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.
(leggi la fonte)
 

28/05/2014
Pino Daniele premiato ai Music Award

Il 3 giugno tornano i MUSIC AWARDS, in scena per il secondo anno consecutivo a Roma presso “Il Centrale Live” – Foro Italico e in diretta in prima serata su Rai 1. Tra i premiati anche Pino Daniele.
(leggi la fonte)
 

18/03/2014
Pino Deniele a Webnotte

Una serata speciale, quella di Webnotte, online su Repubblica.it questa sera (18/03/2014) alle 21.30. Sì, perché protagonista tra le scrivanie della redazione di Repubblica sarà Pino Daniele, che con la sua band verrà a presentare la sua grande musica e a parlare dello straordinario evento che si terrà l'1 settembre all'Arena di Verona, un'unica serata in cui l'artista riproporrà uno dei suoi capolavori, Nero a metà. In esclusiva per Webnotte Daniele proporrà alcuni brani dal vivo. vedi qui la puntata di webnotte
(leggi la fonte)
 


Leggi le altre brevi





Questa pagina è stata visualizzata 56726 volte.