Crea sito
Pino Daniele


Sondaggio


Hai comprato la Special Edition di Nero a Metà?

No, ho già l'originale
No, ma la comprerò
No, non mi interessa
Sì, come potevo perdermela
Sì, mi aspettavo qualcosa di più
Sì. è bellissima



Vedi risultati senza votare



visto:1028
I botti sono un oltraggio come i sacchetti
Fonte Il Mattino

NAPOLI (31 dicembre) - Il cardinal Sepe dice che è peccato, ma anche a lui piacciono i fuochi pirotecnici, la tradizione di festeggiare con «i botti» la fine dell'anno. La fine di un anno così particolare per i napoletani, anche se io lo dico da lontano, per quanto Roma sia vicina , meriterebbe un falò catartico, un fuoco capace di esorcizzare i nostri problemi, di purificare le strade dalla munnezze come le nostre anime e i nostri pensieri neri.
Non ho mai visto conciata peggio di così la città che ho tanto cantato e che tanto canterò, che tanto mi ha dato, a partire dai natali, e tanto mi ha tolto. Dire ai napoletani, come agli italiani tutti, che festeggiare l'anno nuovo vuol dire anche essere responsabili e civili è scontato.
Come dire che è meglio gridare di gioia per un gol di Cavani che di terrore per una di quelle stupide bombe che porta il suo nome: non è un omaggio a un campione, ma un oltraggio. Ricordo la mitica bomba Maradona: Diego regalava gioia e poesia e batticuori, qualche volta al massimo ha dissipato il suo talento, non ha mai fatto male a un bambino inerme, a una mamma sorridente, a un operaio poco prudente.
Il mio appello non conta, se non pensandomi come papà di un bimbo piccolo: dicendo addio a un anno davvero orribile e cercando di rendere propizio l'arrivo di uno migliore, voglio vedere nei suoi occhi la gioia, lo stupore, la meraviglia, non certo la paura.
Non aggiungiamo munnezza ad altra munnezza, non buttiamo per strada rifiuti che ormai rischiamo di diventare il simbolo di una capitale di cultura che per ben altri motivi va ricordata. Spariamo con attenzione, qualche bengala, qualche botta legale, le stelline per i più piccoli.
Godiamoci gli spettacoli pirotecnici dove ci saranno, evitiamo di diventare una notizia del primo tg dell'anno, con quella mortificante conta dei feriti, qualche volta dei morti. Napule è a 'a voce d''e criature, ho scritto un milione d'anni fa, e lasciamo che quelle voci salgano al cielo stanotte per cercare un domani migliore, per raccontare a chi ci governa, e parlo di tutte le istituzioni, locali e nazionali, che l'unico botto che ci serve è quello di tornare ad essere una metropoli europea, una città d'arte e cultura, una città aperta, e non una città soffocata dalla munnezza.
Buon anno a tutti i napoletani, e gli italiani, di buona volontà, quelli per cui Napoli non è 'na carta sporca. Buon anno davvero.

Pino Daniele







Autore:

Filtro Anti spam: Nome e cognome dell'artista a cui è dedicato questo sito (Tutto Maiuscolo - 4,7):



Tutti i commenti saranno pubblicati immediatamente sul sito.
I commenti volgari, con contenuti offensivi o non ritenuti idonei dall'amministratore saranno rimossi il più in fretta possibile.
Segnalate tutti i commenti che ritenete non rispettano le precedenti regole ai riferimenti email indicati in fondo alla pagina.
L'amministratore non è responsabile del contenuto dei commenti pubblicati, ma interverrà cancellando i commenti non idonei qualora necessario.




Lista Commenti


Ancora nessun commento inserito per questo articolo.






visto:44975 Visualizza i commenti e/o scrivi un commento
Brevi Pino Daniele 2013


Articolo aggiunto il 28/05/2014

28/05/2014
Nero a metà special edition

Il 3 giugno esce Nero a metà Special Extended Edition (Universal Music Italia), lo storico terzo album di Pino Daniele: sono stati recuperati i nastri originali e rimasterizzati i 12 brani del cd. Inoltre dalle stesse registrazioni del 1980 sono stati tratti due brani inediti (di cui uno strumentale) e nove brani in versioni alternative e demo, che i fan potranno ascoltare per la prima volta. L'album sarà disponibile nei negozi, in digital download e su tutte le piattaforme streaming.
(leggi la fonte)
 

28/05/2014
Pino Daniele premiato ai Music Award

Il 3 giugno tornano i MUSIC AWARDS, in scena per il secondo anno consecutivo a Roma presso “Il Centrale Live” – Foro Italico e in diretta in prima serata su Rai 1. Tra i premiati anche Pino Daniele.
(leggi la fonte)
 

18/03/2014
Pino Deniele a Webnotte

Una serata speciale, quella di Webnotte, online su Repubblica.it questa sera (18/03/2014) alle 21.30. Sì, perché protagonista tra le scrivanie della redazione di Repubblica sarà Pino Daniele, che con la sua band verrà a presentare la sua grande musica e a parlare dello straordinario evento che si terrà l'1 settembre all'Arena di Verona, un'unica serata in cui l'artista riproporrà uno dei suoi capolavori, Nero a metà. In esclusiva per Webnotte Daniele proporrà alcuni brani dal vivo. vedi qui la puntata di webnotte
(leggi la fonte)
 


Leggi le altre brevi





Questa pagina è stata visualizzata 59947 volte.